Blog: http://mondoboia.ilcannocchiale.it

Diliberto: vai in analisi!

volonte' udc: se la porti a casa sua o nella sede del pdci

«Portiamo a Roma la mummia di Lenin»

Diliberto: se il Cremlino decidesse di rimuoverla da Mosca potremmo portarla a casa

MOSCA - La mummia di Lenin «potremmo portarla a Roma» se, nella Russia postsovietica di Vladimir Putin, il Cremlino decidesse di rimuoverla. Oliviero Diliberto, segretario del Pdci, lancia l’idea mentre passeggia sulla piazza Rossa, dopo aver depositato tre garofani al mausoleo che conserva intatta la salma di Vladimir Ilyich Ulyanov. Un po’ infreddolito dal vento gelido di Mosca, ma soddisfatto ospite di Gennady Ziuganov, leader del partito Comunista russo.

VOLONTE' - Ma mentre parla il segretario del Pdci non sa di stare per scatenare nel suo Paese una piccola polemica. «Se Diliberto vuole portare a casa sua o nella sede del suo partito la mummia di Lenin, faccia pure. L’Italia non può certo permettersi di diventare un ricettacolo di emuli dei genocidi comunisti d’Europa»: replica da Roma il deputato Udc Luca Volontè. «Forse quella di Diliberto è stata solo una battuta, magari dovuta al freddo polare e corroborata con qualche bicchierino di vodka locale...», conclude Volontè in un

Pubblicato il 6/11/2007 alle 14.5 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web