Blog: http://mondoboia.ilcannocchiale.it

Il lavoro vi renderà liberi

Sono certo che anche nel vs posto di lavoro ci siano tensioni, raccomandati, promozioni immeritate,scansafatiche e somari che magari occupano posizioni di vertice.

Lo psicologo canadese Laurence Peter che, assieme a Raymond Hull, hanno formulato una propria teoria che spiega le motivazioni di quello che normalmente avviene in ogni azienda.

Un individuo inserito in una scala gerarchica all'interno di un'azienda (pubblica o privata) inizia l’attività con un ruolo preciso, svolgendo compiti ben definiti in maniera corretta ed efficace

Se svolge bene i suoi compiti viene “promosso”, passando a compiti diversi . Dopo un certo tempo, se anche questi nuovi compiti vengono svolti bene, scatta una nuova promozione con nuove responsabilità e nuove funzioni. Tali promozioni portano a posizioni dette apicali che, per definizione, devono essere occupate da persone con una spiccata attitudine a risolvere problemi e a coordinare in maniera efficace risorse interne e esterne.

Ma , se da una parte è indubbiamente premiante promuovere Capostazione un bravo Macchinista, oppure Direttore Sanitario un bravo Primario, dall'altra, che questo consolidato modo di operare faccia gli effettivi interessi delle rispettive aziende e degli utenti che vi afferiscono. In Italia inoltre la situazione è complicata dall'uso della raccomandazione che spesso accantona il merito.

Quindi In ogni azienda, un dipendente tende a salire fino al proprio massimo livello di incompetenza. Da questo principio discende che ogni posto chiave tende potenzialmente ad essere occupato da un incompetente, un soggetto cioè in grado di creare più problemi di quanti possa risolverne.  Il che spiega molte cose sul funzionamento di parecchie istituzioni

Accade lo stesso nella vs azienda? Nel vs partito? nella vs associazione?

Pubblicato il 8/7/2005 alle 17.21 nella rubrica Incazzature.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web